Il cellulare

Ognuno di noi possiede almeno un cellulare, per essere rintracciati ovunque e in qualsiasi momento e per poter a nostra volta raggiungere senza impedimenti temporali chiunque. E’ una specie di totem tascabile della modernità indispensabile dal punto di vista lavorativo. Imparare a parlare al telefono è quindi fondamentale sia esso fisso o mobile. Per questo la regola principale è essere brevi, concisi e precisi. Si telefona ad una persona per lavoro quando si ha qualcosa da dire o chiedere. Lo si fa subito, fatta eccezione per un breve preambolo che comprenda la frase “come sta?” alla quale si risponde sempre e comunque “bene, grazie. Lei?”. Perché è una domanda retorica alla quale non ci si aspetta come risposta l’elenco dei problemi altrui! La voce deve essere calma, pacata e soprattutto non alta. Per rispetto al timpano altrui, alle persone che ci stanno intorno e alla buona educazione.

I commenti sono chiusi.