In riunione

Sapere comportarsi in modo adeguato in un incontro di lavoro o ad una riunione è essenziale. Quando si entra nella sala si saluta e ci si accomoda solo dopo che si è stati invitati a farlo. Se viene offerto qualcosa da bere è buona educazione accettare. Se non si ha voglia di caffè, si sceglierà un tè o più semplicemente dell’acqua. Non si chiede qualcosa che non è presente sul tavolo (latte, spremuta o quant’altro) e non si mangia nulla perché si deve parlare e si conserverà quindi la bocca vuota. Una volta seduti, se ad un tavolo riunioni si potrà appoggiare il proprio blocco per gli appunti e la penna. Se l’incontro di lavoro si svolge alla scrivania di qualcuno, su quest’ultima non si appoggerà niente. Il blocco note e l’agenda saranno tenuti sulle ginocchia e si useranno così. Il telefono cellulare (senza suoneria) va tenuto in tasca o in borsa che si metterà su una sedia o per terra (metterla sul tavolo è indice di poca educazione). Inutile sottolineare che alle riunioni si arriva puntuali e che, nella sciagurata ipotesi di un ritardo, si chiede perdono come prima cosa, brevemente, senza addurre troppe scuse come spiegazioni.

I commenti sono chiusi.