#iorestoacasa con la nostra #Formazioneonline

Scoprire il cerimoniale rimanendo a casa con la #FormazioneANCEP.

L’emergenza sanitaria legata alla diffusione del coronavirus ha sconvolto le nostre agende. La nostra Associazione prosegue però il proprio impegno volto a fornire formazione ed informazione di qualità sui temi del cerimoniale e del protocollo istituzionale mettendo in campo nuove modalità di partecipazione on line con interventi video dei nostri Docenti pubblicati settimanalmente sul nostro Canale Youtube cui invitiamo gli interessati ad iscriversi per rimanere costantemente aggiornati su tutte le novità.

Per ulteriori informazioni, preghiamo gli interessati di scrivere a: formazione.eventi@cerimoniale.net o di contattarci telefonicamente al n. 338 372 0930.

Il nostro Delegato Nazionale alla Formazione e agli Eventi Dott. Giovanni Battista Borgiani illustra i contenuti del nostro progetto di #FormazioneANCEP on line…
La Dott.ssa Ernestina Alboresi, già Dirigente presso la Regione Emilia Romagna, Past President di ANCEP ed attuale Direttore Responsabile della nostra Rivista “Cerimoniale Oggi” interviene sul tema “Eventi e cerimonie al tempo del Covid-19”
La Dott.ssa Anna Fosson, già Dirigente della Struttura Comunicazione istituzionale e Cerimoniale della Presidenza della Regione Autonoma Valle d’Aosta ed attualmente Delegata Nazionale ANCEP ai rapporti con le Giunte e i Consigli regionali, interviene con un aneddoto di grande interesse ed utilità pratica sul tema dei doni di rappresentanza perché il Cerimoniale è sempre chiamato ad operare con efficacia e tempestività “dietro le quinte”.
La Dott.ssa Edi Cardini, già Capo del Cerimoniale della Regione Toscana, da sempre nei nostri organismi direttivi ed attuale Componente del Comitato Scientifico ANCEP, interviene raccontando un significativo episodio della sua lunga esperienza professionale dal quale trarre un importante insegnamento: il buon Cerimonialista deve sempre saper trasformare ogni possibile criticità in un’occasione di rilancio e valorizzazione del proprio evento a partire dalle risorse che il territorio e la comunità mettono a disposizione.
La Dott.ssa Barbara Ronchi della Rocca, giornalista, scrittrice di successo, esperta di buone maniere e notissimo volto televisivo nonché Componente del nostro Comitato Scientifico interviene analizzando il complesso tema del rapporto tra buone maniere e protocollo nel delicato ambito delle presentazioni e auto presentazioni. Quali sono i modi corretti di rivolgersi agli altri nel contesto privato e in quello pubblico e ufficiale? Quali regole e consigli è necessario saper rispettare e seguire per possedere la più grande delle abilità ossia quella di… “saper trattare con le persone”?
La Dott.ssa Violetta Tolmacheva, interprete politico ed esperta di Cerimoniale internazionale, Socia ANCEP e nostra Incaricata per i Rapporti con la NAPS (Associazione Nazionale Russa degli Esperti di Protocollo), ci offre oggi un prezioso contributo che punta i riflettori sulle sfide che la Diplomazia Digitale pone al Cerimoniale quale potente strumento di comunicazione nell’ambito delle Relazioni Diplomatiche contemporanee. La Comunicazione Istituzionale, infatti, opera anche attraverso canali e specifiche tecniche di informazione (o voluta disinformazione?) con cui il Cerimoniale dovrà sempre più confrontarsi adottando nuove strategie, regole e competenze affinché le “ nuove forme” diano corpo alla sostanza in modo corretto ed efficace.
L’appuntamento settimanale con #InFormazione, l’iniziativa di formazione e divulgazione online proposta da ANCEP per diffondere la cultura del Cerimoniale, ci porta oggi a far luce su una regola protocollare molto concreta e conosciuta ma al contempo spesso mal interpretata e disattesa dagli Addetti ai lavori e non solo: la precedenza (naturalmente in senso protocollare) tra due importanti Autorità istituzionali quali sono, soprattutto in ambito locale, il Sindaco e il Prefetto. La voce autorevole chiamata a declinare questo delicato tema è quella del nostro Socio Col. f. sp ARQ Leonardo Soloperto, Già Capo Sezione Affari Generali e Presidiari del Comando Militare Esercito “Sicilia” di Palermo. Con la sua alta conoscenza, competenza ed esperienza, il Colonnello Soloperto, nel sottolineare l’importanza “strategica” della collaborazione tra i Capi del Cerimoniale per la realizzazione di un evento istituzionale, richiama anche l’attenzione sulla differenza che intercorre tra “Delega” e “Rappresentanza” protocollare, istituti che è sempre bene avere in mente.
Il Dott. Mario Proli, apprezzato storico, noto giornalista, nostro Delegato Nazionale e Responsabile dell’Unità Stampa ed Eventi Istituzionali della Città di Forlì, interviene con grande autorevolezza ed autentica passione civica, ripercorrendo il complesso e delicato passaggio storico in cui maturò il Referendum istituzionale del 2 Giugno 1946 in occasione del quale, per la prima volta, tutti gli Italiani furono chiamati a scegliere democraticamente tra il mantenimento dell’assetto monarchico o l’avvento della Repubblica dopo la tragedia della Seconda Guerra Mondiale. Dal nostro punto di vista, infatti, siamo assolutamente convinti che, per svolgere efficacemente le funzioni di Cerimonialista, sia necessario conoscere approfonditamente le complesse vicende storiche del proprio Paese e soprattutto il contesto da cui derivano le Feste nazionali ed ogni altra occasione rituale e celebrativa.
E’ un grande onore ospitare l’intervento del 1° Cap. Dott. Roberto Slaviero, Vice Presidente Vicario di ANCEP, il cui prezioso contributo, frutto di grande passione e specifiche competenze maturate dapprima presso la Scuola Militare “Nunziatella” di Napoli e successivamente presso l’Accademia Militare di Modena e nel corso della Sua brillante carriera di Ufficiale Carrista dell’Esercito, è dedicato alle origine e alla storia del Tricolore: la nostra amata Bandiera. Simbolo di Stato, simbolo di Unità, frutto di impegno e sacrificio: Il 1°Cap. Slaviero illustra anche nello specifico le particolarità della Bandiera di Guerra, la sua forma, il suo impiego e il rispetto dovuto ai colori a noi più cari.

GIUSEPPE DAMIANO IANNIZZOTTO

SEGRETARIO GENERALE DI ANCEP - Associazione Nazionale Cerimonialisti Enti Pubblici

I commenti sono chiusi.