Al via in autunno il primo Corso di Cerimoniale alla “Sapienza” di Roma…

È davvero un grande onore ed un vero privilegio per la nostra Associazione, comunicare che, nel prossimo mese di ottobre, prenderà il via il primo Corso di Formazione universitaria in materia di “Cerimoniale, protocollo e galateo istituzionale” promosso dal Dipartimento di Storia, Antropologia, Religioni, Arte e Spettacolo della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università “La Sapienza” di Roma in collaborazione con ANCEP e con l’Accademia Italiana del Galateo.

Il Corso sarà a numero chiuso e il termine per partecipare al relativo Bando di selezione scadrà il prossimo 16 luglio 2020.

Si tratterà di un’opportunità certamente molto importante e prestigiosa per analizzare ed approfondire temi complessi in una prospettiva di multidisciplinarietà in grado di coniugare la riflessione scientifica e l’approfondimento culturale con la dimensione professionale ed operativa attraverso lezioni frontali, attività laboratoriali ma anche masterclass e visite di studio. Il Corso, infatti, si rivolge sia a coloro che intendano acquisire le competenze professionali di base necessarie ad assumere il ruolo di Cerimonialista sia a quanti abbiano esigenza di analizzare meglio le dinamiche proprie di un ambito così complesso e specialistico pur ricoprendo già tale profilo professionale o esercitando altre attività lavorative. Quest’iniziativa, infatti, rappresenta il primo Corso sperimentale svolto in ambito universitario a livello nazionale e costituirà, pertanto, un fondamentale passo in avanti verso l’ambiziosa ed impegnativa sfida finalizzata a rendere il Cerimoniale e il protocollo oggetto di studio e interesse accademico come accade già in molti altri Paesi.

Per tutte le informazioni concernenti le modalità di iscrizione al Corso, preghiamo vivamente gli interessati di consultare la seguente sezione dedicata sul sito della “Sapienza” da cui sarà possibile prendere visione del Piano formativo e del Bando di ammissione. L’avvio delle attività è previsto, appunto, per l’inizio del prossimo mese di ottobre mentre la scadenza del termine per formalizzare le iscrizioni è stato fissato, come detto, per giovedì 16 luglio p.v.; considerato però che la partecipazione al Corso sarà consentita solo ad un limitato numero di Frequentatori, consigliamo vivamente di perfezionare la propria adesione con la massima sollecitudine.

Le lezioni avranno luogo a Roma presso l’Università “La Sapienza” il venerdì pomeriggio ed il sabato mattina per ottanta ore complessive suddivise in quattro mesi circa secondo il calendario didattico che verrà reso noto a breve. Al fine di favorire quanti avessero difficoltà a raggiungere la Capitale, le attività didattiche potranno essere interamente fruite anche in modalità online. Tale possibilità consentirà di svolgere il Corso anche nel caso di eventuali nuove limitazioni imposte da una recrudescenza dell’emergenza sanitaria in corso legata alla diffusione pandemica del Covid-19.

Il Prof. Alessandro Saggioro, Coordinatore del Dottorato di ricerca in Storia dell’Europa, accompagna la Senatrice Liliana Segre in occasione dell’inaugurazione dell’Anno Accademico dell’Università La “Sapienza”. Roma, 18 febbraio 2020. ANSA/FABIO FRUSTACI

I Soci ANCEP da almeno sei mesi in regola con il versamento delle quote associative potranno inoltre fruire di una riduzione del 20% della quota di iscrizione che sarà pari ad Euro 680,00 anziché ad Euro 850,00. Il Bando di partecipazione prevede anche la possibilità che sia il Datore di lavoro (pubblico o privato) a corrispondere tale importo a favore dei propri Dipendenti. Gli Insegnanti di ruolo delle Istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado potranno sostenere parte dei costi di iscrizione facendo uso delle risorse Loro assegnate dalla Carta del Docente.

Il Presidente Sergio Mattarella alla Sapienza Università di Roma, durante la cerimonia di intitolazione dell’Aula XIII a vent’anni dall’assassinio di Massimo D’Antona. (Foto di Francesco Ammendola – Ufficio per la Stampa e la Comunicazione della Presidenza della Repubblica).

Segnaliamo, infine, che quanti parteciperanno con profitto al Corso e conseguiranno il relativo Attestato, potranno beneficiare di un riconoscimento di venti Crediti Formativi validi per l’ottenimento (ma non per il rinnovo biennale) dell’Attestazione di Qualificazione Professionale di Cerimonialista rilasciata da ANCEP ai sensi della Legge 14 gennaio 2013, n. 4. I Crediti Formativi Universitari (CFU) attribuiti al Corso, invece, saranno dieci e potranno essere riconosciuti, a norma delle disposizioni vigenti, presso Corsi di Laurea o Master universitari.

Per ogni eventuale ulteriore precisazione in merito, preghiamo gli interessati di rivolgersi alla nostra Associazione scrivendo una mail a: segretario.generale@cerimoniale.net.

NOTA PER LA STAMPA

GIUSEPPE DAMIANO IANNIZZOTTO

SEGRETARIO GENERALE DI ANCEP - Associazione Nazionale Cerimonialisti Enti Pubblici

I commenti sono chiusi.