Le formule di saluto

Le principali formule di saluto sono “Ciao”, in contesti informali ed confidenziali, “Buongiorno” e “Buonasera”, in contesti formali, “Salve”, quando si intende restare sul vago, e “Arrivederci” o “Buonanotte”, come forme di commiato.

Queste forme spesso vengono accompagnate da una stretta di mano o, tra parenti e amici, da due baci sulle guance. Il saluto segue le regole delle presentazioni cioè lo dà la persona più giovane alla più anziana, la meno importante alla più importante, l’uomo alla donna. Al saluto si aggiunge anche Signor o Signora o il titolo (Dottore, Ingegnere, Avvocato, ecc) facendo seguire il cognome, se conosciuto.

Anche se oggi non sono altro che una formalità, tutte le formule di saluto nascono come formule di augurio.

I commenti sono chiusi.