ItalianEnglishFrenchSpanishGermanRussianPortuguese

Docenti

I corsi ANCEP sono prevalentemente tenuti da professionisti del settore con una profonda esperienza sul campo e con alti livelli di specializzazione. 

Grazie ai nostri docenti possiamo sia offrire una rigorosa formazione teorica generale, sia mettere a disposizione dei partecipanti degli strumenti operativi aggiornati e concretamente utili per la loro attività. 

V’invitiamo a conoscere i nostri docenti e i loro percorsi professionali.    

Roberto Slaviero è nato a Modena nel ’56 e, da oltre quarant’ anni, risiede a Bologna; è sposato con Silvia ed ha due Figli. Inizia la Carriera Militare a 15 anni entrando alla Scuola Militare Nunziatella di Napoli e, completato il Liceo Scientifico, entra all’Accademia Militare di Modena acquisendo la Laurea in Scienze Strategiche. Divenuto Ufficiale Carrista, nell’81 assume il comando di una Compagnia Carri presso l’11° Battaglione di Ozzano Emilia e, due anni dopo, della Compagnia autonoma missili controcarri della Brigata “Trieste” di Bologna; tornato ad Ozzano quale Capo Ufficio Operazioni Addestramento ed Informazioni e Vice Comandante di Battaglione, si congeda con il grado di Capitano; fregiato della Croce di Anzianità di Servizio e della Medaglia al Merito di lungo Comando, ha conseguito i Brevetti di pilota civile di aerei e di Istruttore di pilotaggio carri armati. Nel ’91 apre una propria Azienda, inizialmente rivolta all’organizzazione congressuale ed al design che, progressivamente, si è andata concentrando sull’ideazione e produzione di oggettistica da regalo, e che recentemente ha ceduto dopo oltre 25 anni di attività. Attualmente è consulente nell’organizzazione di eventi e per l’interior design. Da sempre attivamente impegnato nell’ambito sociale, ha fatto parte per 36 anni del Lions Club International durante i quali è stato insignito della “Melvin Jones Fellowship”; nel 1989 ha ideato il “Lions Tour” a favore del “Telefono Azzurro” e la “Compagnia degli Sdozzi”con ventisei rappresentazioni teatrali a favore di diverse Realtà come AGEOP, Dopo di Noi, ANT, Piccolo Principe, AMRER, GILS ecc. ; ha personalmente promosso l’addestramento di cani per disabili e redatto l’”Albero genealogico del Distretto Lions 108Tb” e gli opuscoli “Cerimoniere e cerimoniali” ed “Esiste ancora la First Lady”.  Attualmente, è Presidente per l’Emilia Romagna dell’Associazione Nazionale Ex Allievi Nunziatella e, dopo averne ricoperto diversi incarichi, il 19 febbraio 2022 è stato eletto Presidente dell’Associazione Nazionale Cerimonialisti Enti Pubblici – ANCEP.

Laureata in filosofia e giornalista professionista, nel 2007 è stata uno dei soci fondatori di ANCEP, di cui è stata prima Vicepresidente e poi Presidente fino al 2013. Componente della Delegazione Nazionale dell’Associazione, è Direttore responsabile della rivista “Cerimoniale Oggi” e Responsabile del settore Editoria.
Ha maturato la sua esperienza nel settore dell’informazione e della comunicazione lavorando presso diverse testate giornalistiche e presso la Regione Emilia-Romagna, dove ha ricoperto vari ruoli dirigenziali, fra cui quelli di Responsabile dell’Ufficio Stampa della Giunta regionale, dell’Ufficio Stampa dell’Assessorato Agricoltura, del  Comitato Regionale per il Servizio Radiotelevisivo e del Servizio Cerimoniale e Relazioni esterne dell’Assemblea Legislativa.
In tale contesto si è occupata della comunicazione, interna ed esterna, e della valorizzazione della rappresentanza istituzionale, coordinando fra l’altro l’organizzazione di cerimonie, conferenze, convegni, seminari, eventi di vario genere, meeting di livello nazionale ed internazionale, manifestazioni fieristiche, mostre e concerti.
Relatrice in occasione di molteplici seminari e convegni sul tema del cerimoniale, collabora con varie realtà pubbliche e private e svolge attività di docenza sulle materie di sua competenza sia in ANCEP che per Università, Enti e Scuole di formazione.

Già funzionario del Ministero degli Affari Esteri, è attualmente consulente per gli eventi istituzionali e il cerimoniale per le Società Carlson Wagonlit Travel – Meetings&Events – presso le sedi di Roma e Milano. Nel corso della sua lunga carriera, è stato Responsabile del Servizio Liaison Officers in seno alla Delegazione per l’Organizzazione del Semestre di Presidenza italiana del Consiglio dell’Unione Europea, Capo dell’Ufficio del Cerimoniale del Ministro dello Sviluppo Economico e Consulente del Capo della Delegazione del Ministero degli Affari Esteri per la Presidenza italiana del G8 (La Maddalena e L’Aquila) con funzioni di Coordinatore per l’organizzazione e la logistica. Si è anche occupato di coordinare le attività organizzative delle Riunioni dei Ministri degli Esteri dell’Unione Europea e della Conferenza Euro-Mediterranea dei Capi di Stato e/o di Governo presso la Delegazione del Ministero degli Affari Esteri per la Presidenza italiana del Consiglio Europeo (2° Semestre 2003) e di gestire la formazione di giovani diplomatici nel settore logistico-protocollare per lo svolgimento delle funzioni di Liaison Officers oltre ad aver ricoperto anche il ruolo di Responsabile della Sezione “Logistica ed Ospitalità Delegazioni” della Delegazione per la Presidenza italiana del G7 di Napoli e di Responsabile unico dell’organizzazione del Vertice dei Capi di Stato e di Governo dell’Iniziativa Centro-Europea a Trieste. Già Console d’Italia a Lisbona, Vienna ed Amsterdam in precedenza ha prestato servizio anche presso i Consolati Generali d’Italia a Monaco di Baviera e Rio de Janeiro e presso l’Ambasciata d’Italia a Praga. È Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

Giovanni Battista Borgiani è laureato in Scienze Internazionali e Diplomatiche presso l’Università di Genova, diplomato in Dottrina Sociale della Chiesa presso la Pontificia Università Lateranense e specializzato in Politica Internazionale e Cooperazione allo Sviluppo a Roma dove ha conseguito anche il titolo di Esperto in Cerimoniale e Protocollo Nazionale e Internazionale presso la Società Italiana per l’Organizzazione Internazionale (SIOI). Socio dell’Unione Cristiana Imprenditori e Dirigenti – UCID e dell’Associazione francese Réseau du Protocol, da anni organizza sfilate di moda, conferenze ed eventi istituzionali e culturali in Italia e all’estero. Ha perfezionato le sue competenze in materia di cerimoniale presso il Cerimoniale Diplomatico della Repubblica. Autore di alcuni volumi in materia, è consulente nell’organizzazione di eventi istituzionali e docente di cerimoniale presso enti pubblici e privati. Conseguita l’Attestazione di qualificazione professionale di Cerimonialista, è stato nominato Delegato Nazionale alla Formazione e agli Eventi di ANCEP nell’aprile 2016 e rinnovato nell’incarico nel 2019. Dal 2020 è stato anche Delegato ai Rapporti Internazionali ANCEP. Capo del Protocollo del Gran Magistero del Sovrano Militare Ordine di Malta dall’aprile del 2021, in occasione della XV Assemblea dei Soci del 19 febbraio 2022, nell’ambito della nuova struttura di cui si è dotata l’Associazione, è stato nominato Delegato Nazionale alla Formazione di ANCEP.

Tiziana Busato è laureata in Lettere Classiche con specializzazione in archeologia preromana. Ha conseguito il Bachelor of Business Etiquette prsso l’University City New York (CUNY) e un Master in Relazioni Internazionali.
Ha scritto per Corriere Innovazione (Corriere della Sera), nella rubrica fissa mensile cartacea e digitale “Galateismi”. Insegna Busines Etiquette Internazionale ad imprese italiane ed estere, associazioni di categoria e Università.
Ha fondato e dirige Prìncipi & Princìpi, associazione senza scopo di lucro che diffonde e modernizza la cultura del galateo e del cerimoniale internazionale e si rivolge a bambini e ragazzi. Contribuisce inoltre a far conoscere le regole dell’etichetta anche attraverso i racconti di Mrs Fork, personaggio dei suoi libri in materia. Il suo motto: “La tradizione è custodia del fuoco, non adorazione delle ceneri”.  In occasione della XV Assemblea dei Soci dell’Associazione Nazionale Cerimonialisti Enti Pubblici – ANCEP, nell’ambito della nuova suddivisione in aree operative di cui si è dotata l’Associazione, è stata nominata Coordinatore dei Dipartimenti.

Edy Cardini è esperta di Cerimoniale e Organizzazione di Eventi. Iscritta all’Associazione Nazionale Cerimonialisti Enti Pubblici – ANCEP – dal 2007 anno della sua costituzione. In ANCEP ha sempre ricoperto posizioni apicali, membro della Delegazione Nazionale e del Comitato Scientifico. Attualmente è Vice Presidente per il triennio 2022-2025. Tiene corsi sul Cerimoniale negli Enti Territoriali e sull’Organizzazione Congressuale. Diploma di laurea della S.S.I.T. (Scuola Superiore Interpreti e Traduttori), Master in Comunicazione e Media alla Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Firenze.
Una carriera professionale improntata alle relazioni: esterne, internazionali, pubbliche. Prima nel turismo dove, per l’Ente Provinciale del Turismo di Firenze ha realizzato una rete di uffici di informazioni turistiche di cui era responsabile. Lo stesso Ente le  ha poi affidato l’incarico della promozione all’estero nell’ambito del quale ha svolto numerose missioni in Europa e soprattutto negli Stati Uniti. Nel 1987 è stata chiamata all’Ufficio Cerimoniale e Relazioni Esterne e Internazionali del Consiglio Regionale della Toscana, di cui è poi diventata responsabile. Oltre al Cerimoniale curava le relazioni esterne e internazionali del Consiglio organizzando i viaggi di rappresentanza all’estero della Presidenza, delle Delegazioni consiliari e di tutti i Consiglieri. Dopo dieci anni, la Presidenza della Giunta regionale le ha offerto l’incarico di Capo del Cerimoniale, posizione che conclude il percorso professionale. In una regione come la Toscana tale incarico è un riconoscimento importante e un vero privilegio. Iscritta alla FERPI (Federazione Italiana delle Relazioni Pubbliche) per oltre un ventennio. Socio fondatore, nel 1990, di Comunicazione Pubblica e Delegato regionale per la Toscana fino al 2000. Svolge la libera professione come docente di corsi di specializzazione per il cerimoniale, la comunicazione e l’organizzazione di eventi. Collabora con enti pubblici e aziende private per la formazione e l’aggiornamento del personale addetto alle relazioni con l’esterno.

Capo Cerimoniale della Sapienza Università di Roma, la più grande università d’Europa con i suoi 120.000 studenti, 3.500 docenti e 3.500 unità di personale amministrativo. Ha iniziato il suo percorso professionale presso la Unilever S.p.A. occupandosi di Marketing nella ristorazione.
Nel 1991 inizia a lavorare presso la Sapienza, prima nella Presidenza di Scienze Statistiche e poi come assistente del Prorettore vicario. Nel 2004 viene nominata Capo segreteria particolare del Rettore. Al termine del mandato assume il ruolo di Capo del Settore Eventi celebrativi e culturali della Sapienza, dove oltre ad occuparsi di eventi destinati alla comunità universitaria segue, fin dalla nascita, due progetti innovativi che riguardano la musica (MuSa Musica Sapienza) e il Teatro antico (Theatron – teatro antico alla Sapienza).
Nel 2018, su proposta del Rettore, viene nominata Capo del Cerimoniale e dal 2021 inizia a collaborare con ANCEP.

Giorgio Falconi è nato a Cagliari il 7 Marzo 1957 ed ivi residente. Conseguita la Maturità Scientifica e adempiuto agli obblighi militari, nel 1979 inizia la carriera di Funzionario presso la Regione Autonoma della Sardegna. Da sempre appassionato di Cerimoniale e Rappresentanza, ha intrapreso studi, frequentato corsi e conseguito un master sulla materia. Dal 1991 ricopre l’incarico di Capo del Cerimoniale della sua Amministrazione, che mantiene attualmente. È stato Coordinatore dei Responsabili del Cerimoniale delle Regioni, rappresentandole presso la Conferenza delle Regioni e Province Autonome. Dal 2006 al 2014 ha diretto l’ufficio del Cerimoniale della Regione Lazio, contribuendo alla realizzazione di importanti eventi di valenza nazionale. Socio ANCEP sin dai primi anni della costituzione, dal 2013 è socio fondatore dell’Accademia del Cerimoniale Protocol Academy.
Grande Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana. Croce Melitense dell’Ordine di Malta. Dal 1981 è Socio del Lions International.

PR e organizzatrice di eventi, dopo aver realizzato un’attività commerciale ed ampliato con i servizi rivolti al mondo wedding. Da vent’anni nell’azienda di famiglia affianca il marito – lighting designer – in convention, eventi aziendali, mostre per cui segue la comunicazione e il marketing. Comprendendo che il futuro è nel digitale, si appassiona della materia per aggiornare costantemente le sue competenze che le consentono di tenere corsi di social media organizzati anche con fondi regionali ed europei. Presentatrice a convegni ed eventi, è  Trainer certificata per la gestione e comunicazione nei team aziendali e privati, guida i gruppi nel miglioramento dei rapporti interpersonali e nelle procedure organizzative. PR ed organizzatrice di eventi da qualche anno si è specializzata nei servizi rivolti al wedding. Responsabile della comunicazione e marketing per alcune aziende, si occupa dell’innovazione e sviluppo dello studio di progettazione di lighting designer per mostre, eventi aziendali, convention. Eroga corsi di formazione di training e leadership e sull’utilizzo delle nuove tecnologie di comunicazione affiancando ai concetti tecnici l’importanza delle buone maniere e di una corretta comunicazione. Conseguita l’Attestazione di Qualificazione Professionale di Cerimonialista presso l’Associazione Nazionale Cerimonialisti Enti Pubblici, prosegue la sua formazione in costante aggiornamento con corsi di PNL, tecniche di vendita, public speaking. Dal 2019 svolge l’attività di Celebrante laica per cerimonie di unione, benvenuto e di passaggio integrando talvolta la cerimonia simbolica con il rito civile.

Laureata in Lingue e Letterature Straniere Moderne presso lo UILM di Milano, ha lavorato presso la Regione autonoma Valle d’Aosta dal 1983 al 2020.  Dal 1997 ha ricoperto il ruolo di Capo del Cerimoniale della Regione autonoma Valle d’Aosta e, dal 2006, l’incarico di Direttore della Direzione Comunicazione istituzionale e Cerimoniale e responsabile dell’Office de la langue française. Si è occupata, in particolare, dell’organizzazione di eventi istituzionali, dell’accoglienza di massime Autorità, fra cui San Giovanni Paolo II e Papa Benedetto XVI e di visite di Capi di Stato e di Governo, di Ministri e di Ambasciatori.
Ha conseguito il titolo di Esperto in Protocollo nazionale ed internazionale presso CEIDA e l’Attestazione di Qualificazione di Cerimonialista presso ANCEP. Iscritta ad Ancep dal 2007, è stata componente della Delegazione nazionale ed attualmente ricopre l’incarico di Capo del Dipartimento Relazioni esterne.
Dal 2020 in quiescenza, è relatore e moderatore in eventi pubblici e tiene corsi di Cerimoniale, con competenze specifiche in ambito territoriale.
Nel 2019 è stata insignita dell’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica italiana.
Nel 2021 è stata nominata membro del Comitato scientifico della Fondazione Emile Chanoux e nel 2022 responsabile Cultura della Delegazione FAI della Valle d’Aosta.

Past President dell’ Associazione Nazionale Cerimonialisti Enti Pubblici (ANCEP), Leonardo Gambo inizia l’attività professionale all’estero.
Agli inizi degli anni Ottanta riveste il ruolo di Capo del Cerimoniale della Presidenza della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, incarico che manterrà sino alla fine della sua carriere professionale nella Pubblica Amministrazione. Cavaliere Ufficiale della Repubblica Italiana e Commendatore del Sovrano Militare Ordine di Malta.
Dopo essere stato uno dei fondatori di ANCEP, nel 2013 viene eletto Presidente per tre mandati consecutivi, concludendo l’ultimo mandato a febbraio 2022. Componente della Delegazione Nazionale ANCEP, è socio dell’Associazione francese Réseau du Protocol, dell’Escuela Internacional de Protocolo, nonchè Accadémico de Numero, dell’Academia Internacional de Ceremonial y Protocolo – OICP –Brasile-. Collabora con varie realtà istituzionali e private.

Gianfranco Giancaterino è esperto di Protocollo e Cerimoniale, con estese competenze nello sportivo. Attualmente è Capo del protocollo del Padiglione Italia in EXPO 2020 Dubai. è freelance di cerimoniale per la UEFA.
In passato ha lavorato per eventi sportivi UEFA, FIFA, Olimpiadi, Mondiali di Nuoto e numerosi altri di livello internazionale. Inoltre, ha prestato la sua collaborazione anche in ambito di cerimoniale istituzionale per G7, G20, OSCE, WHO- Inoltre, ha prestato la sua collaborazione anche in ambito di cerimoniale istituzionale sia per il Comune di Pescara che per la Regione Abruzzo nonché per eventi di carattere nazionale e internazionale per le istituzioni dello Stato.

Nata a Torino il 27 maggio 1970, dopo gli studi in business administration in Italia e all’estero (Svizzera e USA), ha conseguito un Diploma di Specializzazione in Cerimoniale di Stato. Nel maggio 1991 è stata nominata viceconsole onorario del Messico con giurisdizione per il Piemonte e Valle d’Aosta; nominata nel 2021 Console Generale Onorario del Messico per il Piemonte e la Valle d’Aosta rappresenta la quarta generazione di consoli onorari del Messico a Torino.
Nel 2015 viene nominata Cavaliere della Repubblica per servigi resi allo Stato. Nel 2008 con le competenze acquisite negli anni e una passione per il cerimoniale, fonda Eventum Sas, una società specializzata in eventi istituzionali e nel 2018 ne diventa CEO acquisendone la totalità. Ad oggi ha gestito circa 1000 eventi, tra i più recenti: la gestione accoglienza, nel 2016 e nel 2014 di Capi Stato in occasione dell’“Italian-German Hight Level Dialogue”. Nel 2015 e nel 2010 è stata responsabile dell’ufficio cerimoniale per l’ostensione della Sindone e per le visite dei Pontefici a Torino. Nel 2015 per il Forum Mondiale sullo Sviluppo Economico e Locale delle Nazioni Unite ha gestito le massime autorità. Nel 2021 offre gratuitamente come Eventum la prima Ostensione digitale della Sindone ottenendo 4.000.000 di visualizzazioni. Dal 2021 organizza importantissimi eventi online quali: 100 anni dell’ ENIT Ente Nazionale del Turismo;
VTM VEHICLE TRASFORMATION AUTONOMOUS in formato ibrido; Piemonte Cuore d’Europa programmazione europea 2021-2027; Forum della sostenibilità per AICS agenzia italiana per la cooperazione internazionale.
Parla correntemente inglese, francese e spagnolo.

Segretario Generale di ANCEP, è socio dal 2008. Nel 2015 ha ottenuto l’Attestazione di Qualificazione Professionale di Cerimonialista. Tra il 2010 e il 2011 è stato Capo del Cerimoniale del Comune di San Michele di Ganzaria (CT). Nel febbraio 2013, in occasione della visita istituzionale compiuta dal Presidente del Consiglio dei Ministri Mario Monti a Palermo, ha collaborato con l’ANCI Sicilia nella cura del Cerimoniale dell’incontro del Presidente con gli Amministratori locali siciliani. Ha tenuto lezioni di Cerimoniale in vari master universitari e curato progetti di educazione alla cittadinanza ed alla legalità presso diverse scuole statali. Pubblicista iscritto all’Ordine dei Giornalisti di Sicilia, è relatore e moderatore in diversi eventi pubblici di rilevanza istituzionale e ospite di trasmissioni radiofoniche nazionali su temi di interesse cerimonialistico. Nel febbraio 2017 ha partecipato al 14° Corso di Cerimoniale Militare presso lo Stato Maggiore dell’Esercito ottenendo la qualifica di “Addetto al Cerimoniale e Protocollo militare”. Nel 2018 ha assunto l’incarico di Vice Direttore del Quadrimestrale «Cerimoniale Oggi» edito da ANCEP. Socio Aggregato UNUCI – Unione Nazionale Ufficiali in Congedo d’Italia, ha conseguito la qualifica di Operatore di Diritto Umanitario Internazionale rilasciato dalla Croce Rossa.

Analista e programmatrice, si occupa della gestione di progetti di innovazione digitale nella Pubblica Amministrazione. È formatrice su temi ICT, con particolare riferimento a tecnologie digitali, social network e digital transformation. È giornalista, responsabile della comunicazione di Cefriel, Centro di Innovazione Digitale fondato dal Politecnico di MIlano, è membro del Comitato Scientifico del Centro Italiano di Studi per la formazione e l’aggiornamento in giornalismo radiotelevisivo. Collabora in qualità di Docente con innumerevoli realtà pubbliche e private erogando formazione sui temi del digitale sia agli adulti che a bambini e ragazzi. È stata relatrice in numerose conferenze, nazionali e internazionali, tra le quali TEDxAssisi. Si è occupata di progetti di migrazione a software libero per diversi Enti locali, tra i quali la Provincia di Perugia e il Comune di Assisi. Ha supportato, in fase di analisi, progettazione e formazione, il Ministero della Difesa sulla migrazione a software libero Libreoffice per le oltre 100mila postazioni computer. Ha realizzato insieme alla Scuola delle Trasmissioni e di Informatica dell’Esercito un corso e-learning su LibreOffice base e avanzato, attualmente in uso alla Difesa. Autrice di diversi libri e pubblicazioni, ha diverse certificazioni informatiche e su project management per la metodologia Prince2.

Giornalista professionista, laureato in Storia all’Università di Bologna, Diplomato al Conservatorio di Musica (tromba), ha conseguito un diploma di alta formazione in “Giornalismo e Comunicazione dei Servizi Pubblici” all’Università di Bologna. Nato nel 1969, Mario Proli ha iniziato il percorso giornalistico in redazioni locali e a “Il Resto del Carlino”, specializzandosi in ambito istituzionale. Dal 2010 è responsabile dell’Ufficio Stampa ed Eventi del Comune di Forlì, unità che presiede alle funzioni dell’informazione, del cerimoniale e del coordinamento delle manifestazioni. Componente della Delegazione Nazionale di ANCEP, svolge anche attività di docenza e formazione in ambito associativo, istituzionale e universitario. Da un decennio è tutor per tirocini e stage di studenti dell’Università di Bologna oltre che formatore del Servizio Civile Nazionale. Insieme a giornalismo e cerimoniale, Mario Proli continua a svolgere attività di ricerca storica incentrata sui temi della società, dell’economia e delle Istituzioni. È membro della Società Italiana per lo Studio della Storia Contemporanea e autore di libri, saggi, audiovisivi, mostre.

Federica Proni nasce a Roma nel 1975 e si laurea in Conservazione dei Beni Culturali, indirizzo archivistico librario. Nel 2000 diventa Direttrice di un museo etnografico in un paese dell’entroterra abruzzese, di cui è anche ideatrice, e di cui ne cura la schedatura completa del patrimonio materiale e immateriale demo-etno-antropologico. Questa sua passione per la documentazione storica e per la ricerca l’ha portata ad iniziare a collaborare per una decina di anni, come libera professionista, con diverse Amministrazioni Comunali abruzzesi, in stretto contatto con la Soprintendenza Archivistica regionale. Sono stati nove i Comuni dove ha riordinato e informatizzato il loro Archivio Storico Comunale, lavori a cui ha fatto seguire una pubblicazione, Come ti riordino l’Archivio Storico Comunale, per condividere le esperienze pratiche. Nel giugno 2022 è stata docente di Archivistica applicata al Cerimoniale e alle Buone Maniere, nel Primo Master italiano in “Cerimoniale, Galateo ed Eventi Istituzionali”, presso l’Università La Sapienza di Roma. Da sempre sostenitrice dell’archivistica pratica, si mostra attenta ai tempi che cambiano e agli archivi che diventano sempre meno carta e sempre più digitali. Della sua passione per la ricerca storica nascono anche articoli pubblicati su varie testate, su carta e sul web.

Laureata in Lettere presso l’Università degli Studi di Torino con 110/110, lode e dignità di stampa, è giornalista, scrittrice, esperta di buone maniere.  Ha lavorato, per anni, con il Capo del Cerimoniale al Quirinale. Collabora con numerosi giornali e riviste, con le reti Rai e Mediaset, con France Télévision  e con la Televisione della Svizzera Italiana, per cui ha
seguito e commentato in diretta le nozze di Carlo d’Inghilterra e Camilla Parker-Bowles e quelle dei Principi William con Kate Middleton e Harry con Meghan Markle, oltre ai vari Giubilei della Regina Elisabetta. Tiene corsi di formazione umana e galateo aziendale presso prestigiose Associazioni e Fondazioni culturali e importanti Aziende ed Enti
pubblici tra cui Wind, Banca Unicredit, Costa Crociere, Porsche Italia, Starhotels, San Paolo Vita, Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del lavoro; per alcune di queste e per il Comitato Olimpico “Torino 2006” è consulente di cerimoniale e protocollo in occasione di eventi particolari. A Torino collabora con il Centro Europeo di Studi sulla Storia dell’Alimentazione, la Scuola d’Applicazione dell’Esercito-Istituto di Scienze Strategiche, la Presidenza del Consiglio Regionale del Piemonte, e insegna al Master triennale  per Hospitality Restaurant Manager organizzato da Ascom. Dal giugno  2019 ha l’incarico di docente di  Galateo Internazionale e di Storia del Galateo al Corso di Alta Formazione Università La Sapienza di Roma – Dipartimento di Storia Antropologia Religioni Arte. Sempre nel 2019 è stata invitata dall’Istituto Italiano di Cultura di Mosca a parlare di  Storia della Cultura Italiana di Buone Maniere, arrivando fino in Siberia.

Filippo Romano, laureato in Giurisprudenza, dopo aver vinto i relativi concorsi nazionali ha lavorato all’Istituto di Diritto Internazionale presso l’Università «La Sapienza» di Roma, al Ministero dei Beni Culturali e alla Presidenza del Consiglio dei Ministri.
Dal 1981 ha lavorato alla Presidenza della Repubblica dove ha ricoperto le cariche di Vice Segretario Generale e Capo del Cerimoniale.
Collabora con la LUISS, l’Università «Gabriele D’Annunzio»  e la Scuola dello Sport del CONI.

Monsignor Stefano Nicola Sanchirico, del clero della Diocesi di Tricarico, è nato a Corleto Perticara (Potenza) il 4 febbraio 1968. Il 14 giugno 1992 è stato ordinato presbitero per la Diocesi di Tricarico da Sua Santità Giovanni Paolo II.
Aiutante di Studio presso la Congregazione per l’Educazione Cattolica, il 25 febbraio 2006 è stato nominato Cerimoniere Pontificio. Dal 2013 al 2018 è stato presso la Prefettura della Casa Pontificia con l’incarico di Prelato d’anticamera e dal 2016 al 2019 è stato Prelato Chierico della Camera apostolica.
Dal 2018 al 2019, infine, è stato Segretario del  Consiglio per la Cooperazione fra le Accademie Pontificie presso il Pontificio Consiglio della Cultura e attualmente presta servizio presso l’Archivio Apostolico Vaticano in qualità di incaricato scientifico.

A seguito degli studi universitari ha conseguito il «Master of Arts» in traduzione e interpretariato di conferenza presso l’Università Statale di Tyumen (Russia) e una seconda laurea in interpretariato e comunicazione internazionale allo IULM di Milano. Conseguito il diploma di Esperto in Cerimoniale e Protocollo Nazionale e Internazionale presso la Società Italiana per l’Organizzazione Internazionale (SIOI), ha ottenuto anche Master in Comunicazione Politica presso Rome Business School, e l’Attestazione di Qualificazione Professionale di Cerimonialista presso ANCEP di cui è Socia.  Consulente di protocollo certificato, esperta di protocollo italiano e cerimoniale, interprete di conferenza, il suo portfolio comprende oltre 500 conferenze e incontri di alto livello, coordinamento di programmi su misura per eventi VIP in Italia e in tutta Europa. I suoi clienti sono politici, rappresentanti delle agenzie dell’UE, imprenditori europei e asiatici e personalità internazionali. Come rappresentante di una nuova generazione di esperti di protocollo, Violetta studia le nuove tendenze della diplomazia internazionale e gli effetti della diplomazia digitale sul settore dei protocolli. Ritiene che le tendenze tecnologiche emergenti possano migliorare le routine del protocollo e migliorare i risultati degli eventi.

Elisa Valeriani, Avvocato cassazionista specializzata in Diritto Amministrativo, è titolare della cattedra in Economia Politica presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia e Phd in Diritto Internazionale dell’Economia presso l’Università Bocconi di Milano. Tra il 2016 e il 2018 ha ricoperto il ruolo di esperto della Struttura Commissariale per il sisma del Centro Italia presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri. È stata presidente delegato di Ervet, società in house della Regione Emilia Romagna dal 2012 al 2018. Autrice di pubblicazioni monografiche e su riviste, nel 2017 ha scritto per Enea il Quaderno giuridico in materia di contratti di rendimento energetico (EPC), per la Presidenza del Consiglio dei Ministri il rapporto sull’attività del Commissario e della Struttura commissariale per il sisma del Centro Italia, gli articoli “As A Free Climber without the Rope: The Climb to the Permanent Work of the New Italian Workers” (con M.G. Bosco) e “Procurement efficiency in Heritage and Cultural Expenditure” con S. Alessandrini e B.K.O. Tas. 

L’Ambasciatore Giovanni Veltroni  è laureato in Scienze Politiche presso l’Università “La Sapienza” di Roma. Dopo un’esperienza di alcuni anni nella carriera amministrativa del Ministero degli Affari Esteri, nel 1978, a seguito di concorso, entra in carriera diplomatica.  Nel corso della sua carriera il Min. Plen. Giovanni Maria Veltroni ha ricoperto incarichi di responsabilità sia all’estero che presso l’Amministrazione centrale. All’estero ha svolto la propria attività presso le Ambasciate d’Italia in Siria, in Algeria e presso la Santa Sede e in Svizzera ha diretto gli Uffici Consolari di San Gallo e Zurigo. Alla Farnesina è stato responsabile di diversi Uffici e Capo dell’Ufficio III (Visite) del Cerimoniale Diplomatico della Repubblica. In tale veste ha curato dal 1999 al 2005 l’organizzazione e il coordinamento di tutte le visite di Stato all’estero del Presidente della Repubblica e di quelle in Italia dei Capi di Stato suoi ospiti, nonché grandi eventi multilaterali.
Per la qualità del servizio svolto e per i meriti acquisiti nel corso della carriera è stato proposto al Consiglio dei Ministri per l’attribuzione del titolo onorifico di Ambasciatore. Per i servigi resi alla Santa Sede è membro della Famiglia Pontificia ed è stato annoverato fra gli Addetti di Anticamera di Sua Santità. Tra le numerose onorificenze ricevute, è anche Commendatore dell’Ordine di San Gregorio Magno (Santa Sede) e Grande Ufficiale OMRI.

Avvocato civilista. Dopo una formazione classica e una laurea con lode in Giurisprudenza all’Università di Torino, è titolare dal 2012 dello Studio Legale Vlachos, che si occupa di diritto civile con un’attenzione particolare a persone, famiglia e patrimonio. Ha svolto attività di consulenza giudiziale e stragiudiziale anche per primari enti pubblici territoriali. In qualità di avvocato, ha partecipato come ospite a trasmissioni di approfondimento su emittenti televisive e radiofoniche locali.
Sin dai tempi degli studi universitari si è dedicata allo studio del Galateo, e dal 2016 del Cerimoniale e del Protocollo, nella convinzione che le regole sulle buone maniere siano complementari al diritto nel prevenire conflitti e garantire un’armoniosa convivenza sociale.
Ha conseguito il diploma al Corso di Alta Formazione in Galatei e Buone Maniere della Sapienza Università di Roma, organizzato dall’Accademia Italiana di Galateo in collaborazione con il Dipartimento di Storia Antropologia Religioni Arte Spettacolo. Dal 2020 ha la qualifica di Cerimonialista, ottenuta dopo un percorso di formazione in ANCEP.
Dal 2012 ha svolto attività di formazione in ambito legale (Federcasse, Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca). A tutt’oggi è docente di galateo e buone maniere sia per privati sia per enti e fondazioni (tra cui Eataly S.p.a. e il Collegio Universitario Einaudi di Torino).
Dal 2020 è Direttrice del Dipartimento di Scienze e Tecniche applicate della Fondazione Università Popolare di Torino, dove dal 2012 tiene corsi annuali di Galateo e di diritto di famiglia e successioni.
Dal 2021 è brand ambassador dell’Accademia Italiana di Galateo, per la quale tiene anche delle docenze.